Join Lamp The Sustainable Lamp Le Lampade Di Sergio Catalano Dal Design Ecologico November 09 2013

Con l’avvento delle produzioni industriali abbiamo accantonato tante competenze manuali che oggi rischiano addirittura di sparire. Anche il nostro linguaggio fa fatica a riconoscerle, per dirla alla Eco, spesso non c’è corrispondenza tra il significato e il significante. Per esempio se un designer autoproduce i suoi oggetti, accade che venga associato all’artigiano e il suo grado sul campo diventa MAESTRO, usato in modo positivo per sottolineare l’eccezionalità del suo saper fare. Il passaggio da maestro ad ARTISTA è brevissimo e il “quadro” si complica. Ora che il design non si produce più solo in modo industriale il linguaggio ad esso relativo è in tilt. Designer confusi per artisti, artisti che improvvisamente diventano designer, architetti (il titolo lo impone) artista-designer. Evidentemente la moda e le tendenze hanno contribuito a rendere il rapporto trasignificato e significante ancora più colorito. Invece il design ha delle regole ben precise che non si modificano se il prodotto viene realizzato con tecnologie industriali o artigianali, dobbiamo soltanto reimparare a riconoscerlo. Con Sergio Catalano il rischio di fare confusione non c’è, nato a Scafati, architetto, studioso e docente di design, membro ADI, “non i nseguo uno stile, né estetismi a tutti i costi”, è con queste poche parole ma d’effetto, che picchetta il confine del suo modo di produrre design. Decidere di fare il designer è una scelta difficile ma obbligata se senti che è la tua strada. In attesa dell’ onda giusta per la tua surfata della vita continui a studiare, ricercare, prototipare, approfondire fino a quando scopri che la tua onda era già li ma non la vedevi, scopri finalmente che tu, designer, puoi e devi essere il produttore e il promotore dei tuoi oggetti. Catalano, pur avendo uno studio di architettura ben avviato, da qualche anno non ha potuto fare ameno di cavalcare l’ onda e con il suo brand join-lamp dal 2011 disegna e produce lampade. Join-lamp è un sistema di assemblaggio brevettato che consente, con un semplice incastro tra 2 o più componenti di realizzare diffusori autoportanti in grado di trattenere una lampada a risparmio energetico e a bassa emissione di calore. Con join- lamp, la combinazione tra diversi tipi di lampade, colori e forma, permette di realizzare infiniti modelli di apparecchi di illuminazione. “I valori di riferimento sono la Sostenibilità, l’Efficienza, l’Accessibilità consapevole, l’Identificazione e la Tracciabilità del prodotto. Unbuon design è un progetto-pensiero che si esprime in un processo di fasi tra loro connesse, che partono dall’idea iniziale di prodotto ed arrivano al suo fine vita-riciclo, cercando di migliorare un po’ la nostra vita. ” Per Sergio Catalano così nasce join-lamp, il suo design parte da lontano, supportato da una comunicazione e promozione attenta e mirata.

 Visualizza l'intera collezione Join Lamp

Le lampade della collezione join-lamp sono prodotte con un sistema di assemblaggio innovativo ed esclusivo, protetto da Brevetto Internazionale per Modello di Utilità. Esso consiste nell’assemblaggio di 2 o più componenti piani dotati di particolari tagli, e consente di realizzare diffusori autoportanti di forme e dimensioni variabili. Con un semplice incastro e senza ausilio di altri componenti, supporti o accessori, tale diffusore trattiene una lampada o corpo luminoso a risparmio energetico e bassa emissione di calore. La combinazione tra vari tipi di lampade e componenti di diverso colore o forma, permette di realizzare una varietà infinita di apparecchi di illuminazione. Monomaterialità e scomponibilità del prodotto, comportano facile riciclo di scarti di produzione e dell’oggetto a fine vita, oltre che significative economie per packaging, stoccaggio e trasporto. Join-lamp utilizza il Priplak come unico materiale di costruzione e rende il prodotto ecosostenibile oltre ad assumere un notevole design. Il Priplak è una poliolefina, e non contiene nessun alogenuro, o cloro. È anche esente da plastificanti che sono spesso utilizzati nella produzione del PVC. Il materiale può essere riciclato, o bruciato o aggiunto a discarica, senza alcun rischio di sostanze tossiche danneggiare l'ambiente o la salute delle persone. PRIPLAK ® ha la versione ISO 9001 2008 e ISO 14001. Qui l'intera collezione composta da lampade da parete, tavolo e sospensione.

Join Lamp Youtube Channel