La sfida sulla Dora per le 400 barche di cartone July 07 2014

La Carton Rapid Race nasce nel 1991: da una precisa esigenza, una semplice, ma geniale idea. L’esigenza era quella di consentire a tutti la partecipazione ad un evento aggregativo altrimenti riservato a pochi. In quell’anno, infatti, mentre si svolgeva il raduno e una gara riservata a canoisti esperti su canoa aperta sulle acque dell’Orco di Cuorgnè (TO), la cosiddetta “Canavese Candian Slalom”, si offriva l’opportunità di partecipare alla manifestazione anche a chi non aveva alcuna esperienza e alcuna attrezzatura: nasceva la prima Carton Rapid Race. Per quattro anni consecutivi (1991-1992-1993-1994) la Carton Rapid Race si è quindi svolta a Cuorgnè sull’Orco, mentre dal 1995 si svolge a Cesana Torinese in Alta Valle Susa. La Carton Rapid Race (marchio registrato) è una bizzarra gara amatoriale sul fiume, unica in Italia e la prima al mondo nel suo genere, inserita nel contesto di una grande manifestazione sportiva a carattere promozionale e aggregativo, un ritrovo per una esclusiva festa sul fiume. Durante le giornate di sabato e di domenica, una serie di iniziative collaterali, quali musica ed esibizioni sportive, a scopo di intrattenimento e promozione fanno, infatti, da cornice alla gara. La gara è una prova di abilità sportiva, artistica e costruttiva allo stesso tempo , che consiste prima nella realizzazione della propria imbarcazione la "Carton Boat", costruita sul posto in due ore di tempo e da un'equipaggio composto da due a quattro componenti. Si utilizza esclusivamente cartone ed una quantità stabilita di nastro adesivo a partecipante per poi effettuare una discesa cronometrata in idonea acqua mossa di un tratto di circa 300 mt. del torrente Dora Riparia / Ripa subito a monte di Cesana Torinese.  Catalogare questa gara tra le gare estreme è come dire che il rafting, il kayak, la canoa, ecc. sono sport estremi. C'è parecchia confusione sull'argomento... Tutto può essere portato verso l'estremo e la Carton, lo dimostrano i partecipanti è tutt'altro che una gara estrema... è solo "estremamente" coinvolgente e divertente, dove per partecipare non serve ne esperienza ne capacità particolari. Certo è che l' utilizzo del cartone per costruire un'imbarcazione con cui scendere un tratto di torrente è senz'altro una situazione portata all'estremo, il cartone non è il materiale più adatto, però come dimostrato si presta benissimo per essere utilizzato nei modi più svariati. La ragione stà nelle sue caratteristiche di leggerezza, robustezza, resistenza, facilità di lavorazione e reperibilità. Non è facile, tuttavia, costrure un mezzo acquatico di cartone in così poco tempo che oltre ad essere adatto per la discesa di un equipaggio su un tratto di fiume con onde e buchi e allo stesso tempo sia anche bella e spesso artistica. La gara di Cesana è diventata infatti negli anni un'appuntamento irrinunciabile per tantissimi appassionati e fedelissimi racer, coinvolti in un'occasione turistica lontana dal consumismo del giorno d'oggi, si tratta di vivere un'esperienza che è condividere emozioni, l'emozione di vivere il fiume e il territorio attraverso lo sport all'aria aperta.

Qui il link ufficiale della Carton Rapid Race.