Greenboxx il vaso biodegradabile che permette di combattere la desertificazione e la siccità. July 24 2014

Grazie a questa nuova invenzione è possibile combattere la desertificazione e la siccità causate dai cambiamenti climatici e dall'intervento dell'uomo. Greenboxx della società olandese Groasis, è uno speciale dispositivo realizzato in carta riciclata che permette di piantare un albero nel deserto senza ricorrere all’irrigazione. Il vaso biodegradabile Greenboxx permette di risparmiare il 97% dell’acqua nel momento in cui l’albero viene piantato in una zona desertica. Una volta inserito il seme dell'albero (o anche un piccolissimo arbusto) all'interno del vaso, Greenboxx riesce a garantire la sopravvivenza del vegetale in condizioni estreme, grazie ad un particolare sistema in grado di immagazzinare acqua grazie all'umidità. Questo contenitore infatti, è capace di condensare l’umidità notturna, raccoglierla e trasformarla in acqua da somministrare alle piante. Il tutto senza l'aiuto di elettricità o di prodotti chimici. Dopo un anno, Groasis Greenboxx si biodegrada e si trasforma in concime per il nuovo albero in crescita. Groasis è attiva nella ricerca di soluzioni innovative e rispettose dell'ambiente, ha vinto il Popular Science Award per la migliore innovazione del 2010, con il progetto Waterboxx. L'azienda ha già partecipato a numerose iniziative internazionali e ha piantato nuovi alberi in Ecuador, nelle Galapagos e in molti altri luoghi del mondo. Ora Groasis invita persone e organizzazioni ad iscriversi al proprio sito web tramite un apposito form da compilare online per testare la nuova invenzione gratis, pagando soltanto le spese di spedizione. L'azienda intende sfruttare il metodo Google Glass, per cui più soggetti potranno sperimentare l'utilizzo del prodotto per indicare eventuali proposte di miglioramento.

Pieter Hoff, fondatore di Groasis e autore del libro The Treesolution, vorrebbe piantare nuovi alberi in tutte le zone desertiche che si trovano in un simile stato a causa dell'intervento dell'uomo. In questo modo si potrebbe limitare l'erosione e depurare l'aria dalla Co2. Groasis è già attiva per la riforestazione sostenibile di oltre 30 Paesi del mondo con clima estremamente caldo e arido. 

Leggi anche: Su Ecoliving, lo shop dell'ecodesign, il design si fa sempre più green

Vedi anche Warka Water, l'albero della vita che trasforma l'aria in acqua.

Vedi anche l'articolo: Ripulire gli oceani è possibile grazie all'inventore diciannovenne Boyan Slat.

Leggi anche: WoW, l'invenzione italiana che può rendere pura anche l'acqua radioattiva.

Leggi anche: Europa premia ventenne pugliese che depura l'acqua con bucce di banana.